Dantedì 2022: Il Dante di Stoccarda (a Stoccarda)

25. März 2022, 18:00 Uhr

Herzliche Einladung zum Vortrag von Dott. Gennaro Ferrante (Università Federico II Napoli) an der Württembergischen Landesbibliothek

Zeit: 25. März 2022, 18:00 Uhr
Referent/in: Dott. Gennaro Ferrante (Università Federico II Napoli)
Download als iCal:

Il 25 marzo del 1300 è, tradizionalmente, il giorno in cui Dante ha intrapreso la sua discesa negli Inferi. Anche quest’anno, per la terza volta, ricordiamo il Sommo Poeta nel giorno del Dantedì, dedicandogli una serata speciale.

Der Vortrag findet vor Ort / in Präsenz statt und wird zusätzlich virtuell übertragen.
Teilnahmelink: https://us02web.zoom.us/j/88463324954?pwd=OERaWiswS3V6bCtVbVpjRlJaNGZLdz09
Meeting-ID: 884 6332 4954
Kenncode: 973377

L’opera di Dante ci è stata trasmessa grazie al lavoro di amanuensi, copiatori e miniatori che settecento anni fa hanno diffuso la sua opera. I manoscritti autografi di Dante della Divina Commedia non si sono conservati, ma esistono copie antichissime, quasi coeve alla composizione dell’opera. Una di queste, un bellissimo codice manoscritto e miniato, è conservato presso la Landesbibliothek di Stoccarda (Cod. poet. et phil. 2° 19). Si stima sia stato copiato a metà del Trecento a Bologna. Il codice di immenso valore permette di svelare aspetti della diffusione e della ricezione della Divina Commedia pochi anni dopo la scomparsa del Sommo Poeta.

In occasione del Dantedì il Dott. Gennaro Ferrante dell’Università Federico II di Napoli, coordinatore del progetto Illuminated Dante Project che studia i codici della Divina Commedia, presenta uno studio condotto sul manoscritto, guidandoci alla scoperta di dettagli che gettano luce sull’opera dantesca, sulla sua ricezione e sulla fucina culturale nella Bologna della metà del Trecento.

Weitere Informationen erhalten Sie auch auf der Homepage des IIC: hier.

Der Eintritt ist frei.

Württembergische Landesbibliothek
Vortragssaal
Konrad-Adenauer-Str. 8
70173  Stuttgart
“Laureatio” di Dante da parte di Virgilio (Dante Stoccarda p. XXVIII)
Zum Seitenanfang